Ricetta del cheesecake ai Brigidini, crema di nocciole e cioccolato amaro

cheesecake ai brigidini, crema di nocciole e cioccolato

cheesecake ai brigidini, crema di nocciole e cioccolato

Cheesecake con Brigidini, crema alla nocciola e cioccolato amaro: l’alternativa dal sapore spettacolare e molto deciso che non ti aspetti!

I Brigidini sono dei dolci tipici della zona di Lamporecchio, una località toscana vicina a Pistoia, preparati con uova, zucchero e aroma di anice e cotti a forma di cialde molto sottili e arricciate.

Il sapore aromatico dei Brigidini insieme alla crema di nocciole e al gusto  dolce/acidulo del formaggio spalmabile tutti insieme in un unico dessert lo rendono davvero goloso e non il solito cheesecake. Da provare assolutamente, anche se dopo occorrerà fare una dieta ipocalorica… “ça va sans dire“!!!

Ingredienti

  • 100 g. di Brigidini
  • 100 g. di ottimo cioccolato amaro
  • 500 g. di ricotta possibilmente mista
  • 100 g. di robiola
  • 200 g. di formaggio fresco spalmabile
  • 2-3 uova
  • 1 confezione di biscotti tipo Digestive da 400 g.
  • 100 g. di burro di qualità
  • 1 vasetto di ottima crema di nocciole spalmabile tipo Nutella
  • 150 g. di zucchero semolato

Preparazione del cheesecake  ai Brigidini, crema di nocciole e cioccolato amaro

 

Riducete in poltiglia i biscotti tipo Digestive con il robot da cucina o in una terrina schiacciandoli con un barattolo pesante.

Amalgamateli con 2 uova, il burro fuso e un pizzico di sale a piacere, poi usate la poltiglia per foderare le pareti di uno stampo con cerniera già ricoperto di carta da forno.

Preparate una crema con ricotta, robiola, formaggio spalmabile e zucchero e coprite il guscio di biscotti dello stampo.

Mettete il vasetto di crema alla nocciola chiuso dentro un tegamino di acqua calda ma non bollente mantenendolo qualche minuto sul fuoco a fiamma bassa per agevolare l’operazione di spalmarla sul cheesecake.

Una volta spalmata bene sul dolce, mettete in frigo almeno 3 ore.

Al momento di servirlo, ricoprite il cheesecake di Brigidini infilandoli leggermente nella torta in modo che stiano in piedi.

Servite irrorato di cioccolato amaro fuso al momento in poca acqua.

 

Top!

Se siete davvero amanti del sapore di anice, potete servire con della Sambuca, del Pernod o con del caffé corretto alla Sambuca. Diversamente, potete accompagnare con del vino da meditazione tipo il Passito di Noto.

 

 

Condividi sui social:
error: Non copiare grazie!