Ricetta delle tagliatelle all’uovo con seppie e pomodorini confit al pesto di pistacchi

tagliatelle all'uovo con seppie, pomodorini confit e pesto di basilico e pistacchi

tagliatelle all’uovo con seppie, pomodorini confit e pesto di basilico e pistacchi

Le tagliatelle all’uovo fresche fatte in casa sono impagabili. Condiamole con questo trionfale sughetto alle seppie e pomodorini confit e avvolgiamo tutto con un bel pesto di basilico e pistacchi.   Abbiamo appena realizzato un piatto unico strepitoso, da enfatizzare con bollicine ghiacciate!

 

Ingredienti per le tagliatelle all’uovo con seppie e pomodorini confit al pesto di pistacchi

 

  • 500 g. di farina 00
  • 5 uova
  • sale
  • 800 g. di seppie già pulite e tagliate a pezzetti
  • un trito fatto con 1/2 cipolla bionda, 1 spicchio d’aglio e 1 cucchiaio di basilico
  • 4 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 200 g. di pomodori datterini o piccadilly
  • olio d’oliva
  • 4 spicchi d’aglio sgusciati
  • 2 cucchiai di pistacchi sgusciati
  • 50 g. di foglie sane di basilico
  • peperoncino
  • 1 bicchiere di vino bianco

 

Preparazione delle tagliatelle all’uovo con seppie e pomodorini confit al pesto di pistacchi

 

Accendete il forno e quando sarà a 150° mettetevi dentro ad essiccare dolcemente i pomodorini già tagliati a fette alte 1 cm. e conditi con sale, pepe e olio d’oliva, adagiati sulla placca coperta di cartaforno, per circa 1 ora–1 ora e 1/2.

Lavate e tagliate a strisce le seppie . Mettetele in una casseruola dai bordi alti con un trito di aglio, cipolla e basilico e conditele con sale, pepe e peperoncino. Sfumatele con il vino bianco, poi irroratele con la salsa di pomodoro e fatele stufare bene per 1/2 ora circa aggiustando con acqua se il sugo lo richiede.

Preparate le tagliatelle all’uovo impastando la farina disposta a cratere con tutte le uova e un generoso pizzico di sale. Fate un panetto con l’impasto lavorato e copritelo con un canovaccio umido lasciando riposare per 15 minuti, quindi tirate una sfoglia sottile e lasciatela riposare affinché perda un poco di umidità. A questo punto arrotolatela da entrambe le estremità e tagliatela a rondelle dai 7 mm. a 1 cm. di larghezza. Gettatele in acqua bollente salata per due minuti, poi terminate la cottura “risottandole” nel sughetto di seppie e allungando con poca acqua della cottura delle tagliatelle che avrete tenuto da parte, fino a cottura ultimata. Frullate le foglie di basilico con l’olio d’oliva,  i 4 spicchi d’aglio e i pistacchi. Terminate le tagliatelle alle seppie cospargendo la superficie con i pomodorini confit nel frattempo cotti, il pesto ai pistacchi e portatele in tavola!

 

Top!

Non potrete criticare la scelta di un ottimo Carta Nevada Brut Freixenet; in mancanza, un Berlucchi o altro prosecco ghiacciato!

 

 

 

 

Condividi sui social:
error: Non copiare grazie!